Hotel Corallo all'Isola d'Elba: albergo vicino al mare a Pomonte lungo la costa occidentale dell'Elba per chi ama una vacanza in relax ...

Login

Cancel

Scopri Pomonte tutto l'anno ... le nostre strutture ti propongono un soggiorno all'insegna del relax o dell'attività sportiva all'Isola d'Elba

Hotel Biowatching
HOTEL BIOWATCHING NEL PARCO NAZIONALE DELL'ARCIPELAGO TOSCANO

Cos'è il biowatching? (di Francesco Mezzatesta)
E' l'osservazione della natura in tutte le sue forme. Mentre con il termine, ormai in uso, di "birdwatching" si intende l'osservazione degli uccelli attraverso il binocolo, con il "biowatching" si va oltre portando le persone interessate ad osservare non solo i nostri amici pennuti ma anche gli habitat, i fiori, gli alberi e gli arbusti, i mammiferi e loro tracce, gli insetti, i rettili gli anfibi e i pesci. Tutti gli ambienti, la flora e la fauna insomma che si può incontrare uscendo in una passeggiata di piacere o ecoturistica. Un mondo straordinario si aprirà ai nostri occhi e gli elementi che a uno sguardo distratto sembravano genericamente rocce, piante, farfalle o uccelli, diventeranno per noi habitat di gariga, suolo granitico, cassandra elbana, magnanina sarda.


Alla fine dei vari corsi di biowatching organizzati in Italia e all'estero molte persone, dopo avere scoperto questa "ecoattività sportiva e del tempo libero", quasi sempre mi hanno espresso un sentimento riassunto dalla frase : "grazie per averci insegnato a guardarci attorno". Concetto che sembra semplice ma che sottintende il fatto che a volte manca proprio lo stimolo ad osservare la natura che è a due passi da noi e a scoprire le diverse forme di vita che formano la biodiversità. Ecco, questa è una grande soddisfazione per chi ha il piacere della divulgazione naturalistica. E molto appagante, per noi umani che siamo specie sociale, condividere con passione i momenti belli passati in natura.

La natura, del resto, provoca sensazioni di piacere impensate per chi la sa "sentire" e apprezzare. E' meraviglioso starsene su di una falesia, tra i colori e il profumo della macchia mediterranea di Elicriso e Lavanda selvatica, ad osservare il passaggio dei Gabbiani corsi o le picchiate del Falco pellegrino mentre una Lucertola campestre prende il sole su una roccia di granito a due passi da noi. Si tratta di "emozioni forti" che solo la natura fa provare a chi è capace di lasciarsi andare alla sua armonia coinvolgente.

Diceva Hamingway: " La terra è un bel posto e per esso vale la pena di lottare ".
Conoscere è, infatti, il primo passo per proteggere ed è in definitiva l'obiettivo finale di chi ha a cuore la tutela dell'ambiente naturale.
Francesco Mezzatesta


Cosa serve per praticare il biowatching
Per fare bene il biowatching, soprattutto all'inizio, occorrono degli esperti che ci possono accompagnare nelle prime uscite. E poi le "field guide" di fauna e flora, manuali di osservazione piccoli e maneggevoli su cui confrontare le forme, i colori, l'aspetto generale di ciò che si scopre durante la passeggiata. Non dovrà mancare un binocolo per non farci sfuggire le sagome più lontane. Infine su di un taccuino verrà segnato tutto ciò che osserveremo annotando nel caso di mancate identificazioni le caratteristiche più salienti dei soggetti avvistati anche se non avranno ancora un nome e cognome. L'abbigliamento dovrà essere il più possibile adeguato all'ambiente con colori degli abiti non troppo vistosi, scarpe comode da trekking, uno zainetto con acqua e un po' di cibo e un k-way da indossare in caso di pioggia.

Chi siamo e cosa facciamo
Siamo appassionati di Natura e desideriamo far conoscere e apprezzare anche ai nostri ospiti il mondo che ci circonda nella sua complessità e biodiversità. Organizziamo fuori dalla stagione estiva piccoli gruppi di persone che vogliono conoscere a fondo l'ambiente naturale del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano in tutte le sue sfaccettature. Le iniziative sono aperte a tutti; generalmente non si tratta di lunghe camminate ma di passeggiate tese ad osservare la natura con calma e in tutti i suoi aspetti. Quando invece sono previste escursioni più impegnative queste vengono indicate come tali e ne viene definita la difficoltà. Durante le uscite vi sarà sempre una guida ambientale e, quando indicato, un naturalista. I soggiorni verranno introdotti la sera del giorno d'arrivo in hotel da uno specialista attraverso immagini e filmati.