Hotel Corallo all'Isola d'Elba: albergo vicino al mare a Pomonte lungo la costa occidentale dell'Elba per chi ama una vacanza in relax ...

Login

Cancel

Scopri Pomonte tutto l'anno ... le nostre strutture ti propongono un soggiorno all'insegna del relax o dell'attività sportiva all'Isola d'Elba

Le nostre origini
La parte centrale della struttura è stata costruita alla fine dell'800 come abitazione privata dal nostro bisnonno Vincentino al ritorno dall'Argentina dove era emigrato a causa di una profonda crisi della vite che impoverì la popolazione elbana del tempo.

L'attività nacque per caso, per poter dare ospitalità al parroco, al medico e agli insegnanti che allora venivano dal 'continente'.

Fu nel 1949 che la casa si trasformò ufficialmente in 'Locanda da Giuseppino' ed era gestita con semplicità dai nonni.

Nei primi anni '50 cominciarono ad arrivare i primi turisti, ancora prima della strada. Giungevano infatti a Pomonte con la barca o a dorso di mulo e fu da allora che la Famiglia Galeazzi accolse nella sua Casa i propri ospiti. Certamente nel corso degli anni la struttura è stata migliorata e anche i suoi servizi. Quello che non è mai cambiato è lo spirito di accoglienza semplice e familiare di allora.

L'amore e l'attenzione per le piccole cose che compongono la realtà quotidiana e la valorizzazione dei rapporti umani con i nostri ospiti, uno scambio di idee e di conoscenze che ci arricchiscono reciprocamente, il piacere di condividere esperienze, gioie e divertimento ci fanno apprezzare questo lavoro che ci accompagna con passione da sempre.

Adesso la nostra famiglia si dedica a questa piccola impresa per offrire un ambiente sempre più curato e piacevole e per far trascorrere a chi ci sceglie, una vacanza da ricordare.

Tratto dal libro "Dalle Vigne al Corallo - Storia di una famiglia e del paese di Pomonte" di Rolando Galeazzi e Lorella Anselmi

"Per gratitudine e per affetto a paese che gli aveva portato tanta fortuna la chiamò 'Citta di Buenos Aires'."

"... Tornò anche Vincentino e nel 1896, avendo messo da parte ben 30.000 lire in Argentina, pensò bene di costruire una bella casa per la famiglia: una delle poche case a due piani presenti all'epoca a Pomonte."

"... Dalla Madonnina ai Vignali ... La salita, per ora, è finita, si prosegue in piano per un kilometro circa, lungo un lastricato con pietre di granito da cui si gode una bella vista di Chiessi (dove si può scendere prendendo il primo sentiero a sinistra); mentre quello che si incrocia più avanti porta in località la Terra dove sorgeva il paese di Pedemontis (con i ruderi della chiesina di S. Benedetto) e verso Pente all'Enera dove cadde l'aereo dell'Itavia. Quando una volta si faceva questo sentiero le Piane della Terra erano affollate di coltivazioni, di orti e di campi di grano: uno spettacolo."

"Pomonte è un paese "incastonato" fra il granito e il mare, con un paesaggio dalla chiara identità che ispira sobrietà, rispetto, contemplazione e ammirazione; un paesaggio assieme forte e accogliente che ha richiamato un turismo particolare ..."